Fondazione Sassari Sera, a Luigi Offeddu il premio giornalistico nazionale “Pino Careddu”

Il premio giornalistico “Pino Careddu”, promosso dalla Fondazione Sassari Sera, giunto alla settima edizione, andrà quest’anno al giornalista Luigi Offeddu, nato a Sassari, studi superiori al Liceo classico Azuni. Ha iniziato la sua carriera di giornalista alla Nuova Sardegna come corrispondente del Giornale di Indro Montanelli, per diventare con gli anni un prestigioso inviato speciale con lunghe e importanti esperienze nelle principali piazze “calde” della politica internazionale.

Dopo la Nuova lavora al Giornale; poi all’Avvenire nell’Estremo oriente e nei paesi arabi; ancora al Giornale nei paesi dell’est Europa per seguire le rivoluzioni che portano alla progressiva caduta del comunismo in Ungheria, Cecoslovacchia, Bulgaria, Albania e in Russia come inviato permanente (era Gorbaciov e Eltsin); sempre con Montanelli ma alla Voce come inviato estero; infine passa al Corriere della Sera come inviato speciale per l’Europa e gli Stati Uniti (attentati dell’11 settembre) e dal 2007 è corrispondente da Bruxelles per tutta l’Unione Europea.

Autore anche di diversi libri di approfondimento, Luigi Offeddu – si legge in una nota – ha tutte le caratteristiche, sia per affiancare con pieno merito i prestigiosi colleghi che l’hanno preceduto nelle varie edizioni del Premio (Pino MANIACI nel 2009, Stefania PETIX nel 2010, Milena GABANELLI nel 2011, Gian Antonio STELLA nel 2012, Fabrizio GATTI nel 2013 e Domenico QUIRICO nel 2014), che per onorare la memoria del direttore di Sassari Sera, con il quale condivide la precisione nella raccolta delle fonti documentarie e la serietà dell’informazione d’inchiesta.
La 7^ edizione del Premio si terrà come di consueto nel teatro del Palazzo di città, sabato 24 gennaio alle 18.30, aperta come sempre alla libera partecipazione di amici, conoscenti e autorità che vorranno condividere con la Fondazione Sassari Sera questo nuovo importante incontro.

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *