Venerdì 13 febbraio alle 19 Emanuele Cioglia sarà ospite della libreria Cyrano di Alghero in una brillante serata letteraria per presentare il suo nuovo libro Il registro dei grandi risentimenti. Vita, tracollo e miracoli di un fotografo di matrimoni, pubblicato da Caracò Edizioni nella collana Freschi, curata da Francesco Frisco Abate.
Introdurrà l’incontro Antonio Patta, con le letture di Antonello Unida e il set fotografico a tema di Patta Fotografia.

Protagonista del libro è Lele, un giovane assistente fotografo che accompagna il padre ai servizi matrimoniali nella Cagliari Anni ’70/80. Suo padre, dietro l’attività di fotografo, cela un impegno politico sovversivo nelle file anarchico-libertarie. Un giorno nasconde nel suo studio un brigatista latitante, la polizia fa un irruzione, e l’attività artigiana viene chiusa. Ritroviamo il piccolo Lele studente di scuola superiore, in piena epoca di pentapartiti e di confuso sviluppo economico. Il giovane cerca di riprendere il discorso iniziato da bambino, da grande vuole fare il fotografo. Scatta in giro per il quadrilatero del centro storico, e porta i rullini a sviluppare al QSS, il classico Quick Photo Service tanto in voga in quel periodo già frenetico, ammalato di tutto e subito. Si innamora della commessa Serena, e un giorno rilevano insieme l’attività. Però si staglia all’orizzonte una pesante ombra, l’ombra della tecnologia digitale, che ingoierà molti fotografi, e praticamente quasi tutti i laboratori di sviluppo e stampa.

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *