Ritorna anche la Sardegna (con il nuovo romanzo di Giulio Angioni) la prossima settimana a Fahrenheit, la trasmissione di Radio3 (in onda da lunedì al venerdì tra le 15 e le 18). Questo il programma.

Lunedì 2 marzo

Alessandro Trasciatti, racconta di Ferdinand Cheval, portalettere nelle campagne del Sud-Est della Francia di fine Ottocento e di come trovò il modo di innalzare il suo Palazzo Ideale, una costruzione astrusa, tutta grotte e gallerie, scalette, pinnacoli e terrazze, impossibile da abitare ma di una bellezza ingenua da lasciare senza fiato: Avevo costruito un sogno, Ediesse. Il libro del giorno sarà: Laura Pariani, Questo viaggio chiamavamo amore, Einaudi, un romanzo su Dino Campana, negli anni di reclusione nel cronicario di Castel Pulci.

Martedì 3

Lo psichiatra Massimo Ammaniti, con Noi, Il Mulino, ci spiegherà perché Due sono meglio di uno.

Mercoledì 4

Michela Marzano, Non seguire il mondo come va, Utet: il racconto delle difficoltà, delle delusioni, ma anche delle risorse dei filosofi al governo. Il libro del giorno: Giulio Angioni, Sulla faccia della terra, Feltrinelli/Il Maestrale

Giovedì 5

Alle 16 il libro di Walter Bonatti, Giorno per giorno, l’avventura, Contrasto, con Angelo Ponta, alla scoperta degli appunti, finora inediti, sui quali Walter Bonatti preparò le sue trasmissioni radiofoniche andate in onda nel 1984. Nel corso di quell’anno, infatti, per circa un mese (dal 30 gennaio al 25 febbraio), gli ascoltatori di Rai Radio Uno si svegliarono con la voce di Walter Bonatti che narrava i suoi ricordi e i suoi pensieri, dava consigli a viaggiatori ed alpinisti, intervistava amici e compagni d’avventura, ripercorreva le imprese di una vita.

Venerdì 6
Ermanno Cavazzoni, Il pensatore solitario, Guanda: L’Italia di Cavazzoni è davvero un Paese delle meraviglie, è l’Italia vista dalla Luna…Il libro del giorno sarà: Raffaella D’Elia, Come le stelle fisse, Empiria.

Dal sito si può seguire la quotidiana programmazione, riascoltare tutte le puntate, le interviste agli scrittori e agli illustratori, le poesie e partecipare alla Caccia al Libro.

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *