La Fondazione Nivola sabato 5 settembre a partire dalle 18 al Museo Nivola di Orani propone l’inaugurazione delle mostre “Springs #1: Philip Topolovac. Niemandsland e “Castelli di sabbia & IL TOPO”.

La mostra “Springs #1: Philip Topolovac. Niemandsland”, a cura di Mark Gisbourne, è il risultato del primo ciclo di residenze per artisti proposto dal museo e realizzato grazie al sostegno della Fondazione Banco di Sardegna, che comprende l’elaborazione di un progetto espositivo a Orani. Il nome del programma richiama la zona di Long Island dove Costantino Nivola visse a partire dal 1948, trasformando un’antica casa rurale e il podere circostante in un luogo di residenza, creazione e condivisione. Il progetto espositivo “Castelli di sabbia & IL TOPO” è invece organizzato dal collettivo di artisti e dall’artist-run magazine E il Topo in collaborazione con il Deca Master -Master interuniversitario di I livello in Diritto ed Economia per la Cultura e per l’Arte. E il Topo, nata nel 1992 come spazio autonomo per la diffusione di progetti artistici, ha visto il coinvolgimento di artisti quali Art Club 2000, Vanessa Beecroft, Mark Dion, Maurizio Cattelan, Dominique Gonzales Foerster. In occasione della mostra al Museo Nivola verrà presentato un numero speciale della rivista nato da una open call rivolta ad artisti e architetti del territorio sardo.

Museo Nivola Via Gonare, 2, 08026 Orani NU   tel. 0784 730063

Il sito ufficiale:   www.museonivola.it

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *