janasIl progetto Alba delle Janas, che racconta storia, leggenda e tradizioni della Sardegna, va avanti a pieno ritmo.

Alba, la protagonista, ha accanto a se tanti nuovi personaggi! Oltre alla sua compagna d’avventura Jana, le fanno compagnia la Sacerdotessa, l’uomo prenuragico, Chillina e, l’ultimo nato, Ilianu che a breve avrà un compagno di giochi!

Altra importante novità è che il sito che racconta interamente il progetto di Alba delle Janas – www.associazionemuvis.org – è stato interamente tradotto in inglese.

Lo abbiamo tradotto perché siamo convinti che la storia della nostra terra, le leggende e i miti che la popolano da millenni, debbano essere patrimonio non solo italiano, ma anche degli stranieri che già amano o ameranno, da ora in poi, la Sardegna grazie al nostro progetto”.

Queste le parole di Mariangela Corda che, insieme a Grazia Serci, ha ideato, scritto e sceneggiato l’intero cortometraggio.

Ora a settembre partirà il crowdfunding su piattaforma internazionale per ottenere fondi per la realizzazione del corto. Trattandosi di un progetto innovativo, anche per le tecniche d’animazione 3D utilizzate, prevede l’impiego di particolari professionalità, quindi di ingenti risorse economiche.

Il cast, la regia, le musiche originali, gli effetti speciali e tutto ciò che serve per la completa riuscita dell’opera hanno un costo molto elevato, per cui è necessario ricorrere alla passione e sensibilità del pubblico perché il progetto veda il suo compimento.

Vogliamo coinvolgere il pubblico, quello che già segue Alba delle Janas sui social e sui media tradizionali, ma anche coloro che ancora non conoscono il progetto che, siamo certi, si appassioneranno e ci aiuteranno raccogliere fondi per portare a termine il primo episodio della trilogia. Siamo fiduciosi nell’esito positivo della campagna e speriamo di ottenere una base economica per avviare anche il secondo episodio” conclude Grazia Serci.

Continuate a seguire e supportare Alba delle Janas sui social, Facebook ed Instagram e sul sito dell’associazione Muvis che produce il corto, nel quale è già scattato il countdown in vista del crowdfunding.

Tutti i personaggi e i dettagli del crowdfunding si possono seguire sul sito web dell’associazione, www.associazionemuvis.org , sulla pagina Facebook www.facebook.com/albadellejanas e anche su Instagram.

 

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *