di Anna Maria Capraro

Nel settembre in corso, a Oristano, Miniere sonore e Leggendo ancora insieme intrecciano per la seconda  volta il loro cammino.  Per un incontro tra due progetti diversi animati dallo stesso spirito e dalle medesime finalità. Con costellazioni e alfabeti che si intersecano o percorrono orbite parallele per guardare il mondo da diverse prospettive. Per esplorare l’universo e andare all’unità delle cose individuando strategie di orientamento e parametri etici in un oggi in cui paradigmi e coordinate spazio temporali portano nuove e pericolose forme di alienazione. Con parole e suoni come labirinti e filo di Arianna.

Non viaggi preordinati, ma l’accensione di piccole scintille di creatività per far divampare incendi, ampliare visioni, allargare coscienze e possibilità emozionali.  Un caleidoscopio capace di proiettare luci e sfumature sempre inusuali e, tra note, percussioni e pagine di metriche diverse, dettare il ritmo di nuovi percorsi. Combinazioni distinte per emozioni impreviste in una formula affidata a parole e suoni, esperienze culturali diverse e diversi binari di percorrenza in quella strada a due sensi di uscita e rientro in noi stessi che è l’arte. Dove le orbite, parallele o incrociate, di documenti sonici e narrativi  racconteranno  la storia, le speranze e i mutamenti della società odierna. In un cammino affidato a passaggi trasversali dove parole e suoni segnaleranno i percorsi differenti che si offrono  per un nuovo approccio alla vita. Mete e passioni sempre più alte, decise a superare i confini tra le arti.

La narrazione e la ricerca formale apporteranno nuovi colori alle strade della sperimentazione in laboratori creativi  dove i bimbi della scuola primaria e i ragazzi della secondaria si confronteranno con la finzione teatrale, la libertà delle parole e la musica come aspetti del medesimo sistema creativo e comunicativo. Inoltrandosi in territori inediti e giochi a più voci dove si intersecano strade differenti e complementari quali quelle della didattica, della ricerca e dei percorsi performativi.

Tra fiabe e le filastrocche,  rabbia esistenziale, speranze ed emozioni, frammenti biografici. Una sorta di stanza delle meraviglie con i ritmi e i suoni più diversi : concerti , composizioni e performance d’improvvisazione, percussioni o live electronics, le turbolenze esistenziali dello slam, gli equilibri sottili tra natura e  arte, eventi multimediali  e danza, musica tra radici e sradicamento, modulazioni disparate tra la precisione dei dettagli e la vertigine della ricerca. E dialoghi con i libri e con la vita,  tra logos e mythos, storia individuale e collettiva. Etica della narrazione e ricerca formale tra divagazioni e interrogativi, testimonianza e investigazione della verità storica. E il corpo a corpo con il mistero dell’animo umano, il senso e il non senso della vita, i rapporti tra responsabilità civile e necessità.

Infine, come un viaggio collettivo tra pagine che hanno segnato il nostro essere, in una lettura che passa il testimone di voce in voce,  la vertigine delle parole di e per  Sergio Atzeni, con il suo passaggio leggero e incisivo sulla terra della letteratura e dell’arte. Tra stupore e meraviglia, ironia e disincanto, inchiesta ed epopea, slang metropolitano e intensi ritmi poetici. Nella difesa di un insopprimibile angolo etico contro il vuoto a perdere della morale comune.

qui di seguito il programma in dettaglio

MINIERE SONORE VIII EDIZIONE – FESTIVAL DI MUSICHE ATTUALI

in collaborazione con

LEGGENDO ANCORA INSIEME IV EDIZIONE – RASSEGNA LETTERARIA

22>27 settembre 2015

ORISTANO – HOSPITALIS SANCTI ANTONI

LABORATORI E WORKSHOP:

22/09 > 25/09 – 9 NINA KIBUANDA – laboratorio teatrale per studenti

23/09 > 25>09 – 9 STEFANO BORDIGLIONI – incontro con i bambini delle scuole primarie al Teatro San Martino

23/09 > 27/09 – 9 ROBERTO DANI – workshop “Processi compositivi in un campo di Forme Aperte”

SPETTACOLI:

23/09

20:30 DEDICATO A SERGIO – commemorazione per Sergio Atzeni

21:30 GUILLAME HAZEBROUCK – concerto per piano solo

22:30 EMOTIONS SCINDEES – concerto slam

24/09

21 BLITIRY – concerto per strumenti e live electronics

22 ESERCIZI DI VERTIGINE – concerto per live electronics, video mapping e danza

25/09

21 FORME SONORE – concerto per ensemble

22 MASSIMO ONOFRI – presentazione del libro “Passaggio in Sardegna”

23 MI INSIDE – concerto per sax soprano e contralto, clarinetto basso, flauto e tastiera drone

26/09

9 ROSSANO ERCOLINI – incontro con gli studenti sulla Strategia Rifiuti Zero Con Giacomo Mameli

17:30 ROSSANO ERCOLINI – presentazione del libro “Non bruciamo il futuro”, incontro dibattito sulla Strategia Rifiuti Zero

21 ROBERTO DANI SOLO – concerto per batteria preparata

22 CARLOS CASTAN – presentazione del libro “La cattiva luce”

23 SCORE FOR NO LAND – performance d’improvvisazione musicale

27/09

18:30 IN LOCO – performance musicale di fine workshop “Processi compositivi in un campo di Forme Aperte”

20:30 FABRIZIO CASU – presentazione del libro “Il lungo viaggio di una chemise”

21:30 FRANCESCO CIMINIELLO – concerto per percussioni

Posted by Redazione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *